Incentivi - Ecostrada SRL

Vai ai contenuti

Menu principale:

Incentivi

Ogni mezzo elettrico gode di alcuni incentivi di base:
1- Esenzione dal bollo per 5 anni
2- Molte importanti compagnie assicurative (UNIPOL, GENERALI solo per fare degli esempi) praticano uno sconto sul premio assicurativo del 50%
3- Un mezzo elettrico non è soggetto a tagliandi periodici (richiede solo una verifica periodica dello stato di usura di pneumatici e freni)
e altro ancora...

 

Non esiste in Italia alcun incentivo nazionale legato all'acquisto di mezzi elettrici (incredibile, ma vero).
Qualche regione, provincia e comune offre un incentivo sull'acquisto di un mezzo elettrico. Impossibile avere una situazione aggiornata in tempo reale, è buona norma recarsi presso le proprie amministrazioni e chiedere informazioni.
Sappiamo che esistono amministrazioni che hanno attivato forme di incentivazione, come per esempio:

Provincia Autonoma di Trento

L’incentivo erogato dalla provincia di Trento prevede che tutti i cittadini (o le imprese) che risiedono sul territorio della Provincia hanno diritto ad un contributo pari al 50% del valore del mezzo (con un tetto massimo di spesa di 8.000 €) per l’acquisto di un ciclomotore o di una moto elettrica.   
COSA FARE
Il contributo è erogato dall’APE (Agenzia Provinciale per l’Energia). http://www.energia.provincia.tn.it/incentivi_economici/incentivi_veicoli/. Basta recarsi presso gli sportelli dell’Agenzia dopo aver formalizzato l’acquisto (con la fattura quietanzata) e richiedere il contributo.

Regione Toscana

Da molti anni sia la regione sia molti comuni incentivano l'acquisto di mezzi elettrici. Se abitate in questa regione, chiedete informazioni a riguardo.

Regione Emilia Romagna

La regione ha approvato recentemente un pacchetto di interventi a favore della mobilità elettrica (sia punti di ricarica che mezzi elettrici). Il comune di Bologna, per quanto ne sappiamo, ha approvato recepito questa decisione mettendo a disposizione incentivi ai suoi cittadini. Per saperne di più clicca QUI

 
 
 
 
 
 
 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu